Seminario 21-22 05 2016 “LA VIA” - okinawakarate





Logo okinawakarate
Vai ai contenuti

Menu principale:

Seminari Stage e Formazione
programma
programma
convenzioni
Vincenzo Serao 7° DAN
Nome: Vincenzo
Cognome: Serao
Data e Luogo di nascita: 08/02/1952, San Cipriano d’Aversa(CE)
Residenza: Via Giuseppe Verdi, n°3 Città: Arzano(NA)
Professione: Fisioterapista
Maestro di Karate 7°Dan

Inizia a praticare JUDO nel 1969/70 presso la palestra ARASHI CLUB di Aversa, con il Maestro ENRICO BUBANI, istruttore tecnico del DAITO CLUB di Napoli.
Nel 1972 passa a studiare KARATE, sempre nel Club ARASHI di Aversa, con il Maestro BRUNO RUSSO PALOMBI e in seguito sotto la guida del Maestro ORESTE LOMBARDI, considerato il miglior tecnico in assoluto di tutta la Campania e uno dei più validi a livello nazionale. Con il Maestro LOMBARDI s’instaura subito un ottimo feeling che lo porta a un notevole perfezionamento tecnico che gli permette di raggiungere il grado di 3° Dan e diventare suo stretto collaboratore fino al 1985.
   Durante tutto questo periodo c’è un’intensa partecipazione a numerosi stages e a varie competizioni, anche internazionali.
Nel 1983 c’è il primo incontro con il Maestro ILIJA IORGA, fondatore dello stile SHOTOKAN FUDOKAN, attualmente SOKE 10° Dan. Partecipa ai suoi numerosi stages varie volte all’anno fino al 1990, recandosi anche fuori dai confini nazionali e partecipando anche a qualche competizione internazionale.
    Nel 1986, insieme ad un gruppo di amici, grandi appassionati praticanti di Karate, quali LUIGI BELLOBUONO, BRANDI GAETANO, FRANCO SABELLA e altri non meno importanti, fonda il RYU DOJO NAPOLI, prestigiosa scuola napoletana di Karate che per tanti anni farà la storia del Karate in Campania e non solo. Da questa scuola usciranno agonisti di importanza nazionale che per diversi anni saliranno sul podio. Solo per citare qualcuno, ricordo i f.lli Salvatore e Antonio Loffredo, Pasquale Abate, Marco Abbruzzese, Giuseppe Sensale e altri.
   Nel 1987 consegue il grado di 4° Dan con il Maestro AUGUSTO BASILE, vero pioniere del Karate italiano e, in quel periodo, responsabile tecnico nazionale della FIK (Federazione Italiana Karate), grado confermato anche a livello internazionale dal Maestro ILIJA IORGA. In questo periodo due titoli italiani e un secondo posto, specialità KATA, con la FIK.
NEL 1990 partecipa al Campionato del Mondo JKA (Japan Karate Association), svoltosi a DUBAI, in qualità di Coach della compagine italiana, su invito personale del leggendario Maestro TETSUHIKO ASAI, istruttore capo della JKA, subentrato alla sua guida dopo la morte del Maestro NAKAYAMA. Da questo momento in poi diventa studente del Maestro ASAI, partecipando ogni anno ai vari seminari tenuti da quest’ultimo in diverse località d’Europa, fino alla sua morte, avvenuta nel 2006. Durante questo lungo periodo ha conosciuto il Maestro SADASHIGE KATO, 9° Dan, della IJKA (International Japan Karate Association) fondata dal Maestro ASAI, di cui era suo stretto collaboratore e a lui succeduto alla guida della stessa organizzazione dopo la sua morte. Con il Maestro KATO ha instaurato un ottimo rapporto di amicizia con frequenti contatti mediante stages tecnici non solo in Europa, ma anche in Italia. Due eventi a Napoli nel 2014 e uno nel 2015.
  Nel 1997 ottiene il grado 5° Dan con la Commissione tecnica nazionale della FITAK (attuale FIJLKAM).

Paolo Ornaghi 5° DAN
       Paolo Ornaghi è professore di Storia e Filosofia, inizia ad interessarsi di arti 
marziali in giovanissima età con la pratica del Judo e si innamora del karate nel 1988. Nei primi anni '90 studia e pratica sport da combattimento (Full Contact e Kick Boxing) per tornare poi definitivamente al karate Shotokan. Viaggia in due occasioni in Giappone dove si aggiorna presso la JKA di Tokyo e nell'isola di Okinawa ed amplia il suo bagaglio marziale seguendo corsi di Tai Chi, Jeet Kune Do, difesa personale, Iaido e Kendo e seguendo con assiduità seminari con maestri del calibro di Taiji Kase, Miura, Naito, Nekofaar,Jorga, Yamada, Abe Keigo, Lupo, Mccarty, Balzarro, Semino.
    Nella sua lezione proporrà lo studio del kata MEIKYO con le sue possibili applicazioni anche nella difesa da attacchi di bastone lungo. Paolo Ornaghi è professore di Storia e Filosofia, inizia ad interessarsi di arti marziali in giovanissima età con la pratica del Judo e si innamora del karate nel 1988. Nei primi anni '90 studia e pratica sport da combattimento (Full Contact e Kick Boxing) per tornare poi definitivamente al karate Shotokan. Viaggia in due occasioni in Giappone dove si aggiorna presso la JKA di Tokyo e nell'isola di Okinawa ed amplia il suo bagaglio marziale seguendo corsi di Tai Chi, Jeet Kune Do, difesa personale, Iaido e Kendo e seguendo con assiduità seminari con maestri del calibro di Taiji Kase, Miura, Naito, Nekofaar,Jorga, Yamada, Abe Keigo, Lupo, Mccarty, Balzarro, Semino.
     Nella sua lezione proporrà lo studio del kata MEIKYO con le sue possibili applicazioni anche nella difesa da attacchi di bastone lungo.


Programma
 la via
 la via
Torna ai contenuti | Torna al menu